Logo

Prima Visione Dessé

Commedia all’Italiana 3


Gentilissimo pubblico,

Ecco la programmazione ultimo fine settimana della rassegna di dicembre di film della grande “Commedia all’Italiana”. Ci sembrava significativo concludere la rassegna con “I vitelloni” che è stato il primo film ad essere proiettato dalla nostra gestione, il 3 novembre 2003 giorno d’inaugurazione.

I nostri migliori auguri di buona visione.

Per l’ingresso in sala sarà necessaria una tessera valevole per tutto dicembre e acquistabile presso la biglietteria a € 2,00. Il costo del biglietto per ogni proiezione è di € 3,00.

 

 

Programmazione Kino-Dessé 27/29 DICEMBRE 2013

 

VENERDÌ 27

riposo

 

SABATO 28

ore 18:00
In nome del popolo italiano
Un film di Dino Risi. Con Agostina Belli, Ugo Tognazzi, Vittorio Gassman, Yvonne Furneaux . Commedia, drammatico, thriller, durata 103 min. – Italia 1971

ore 20:30
La grande guerra
Un film di Mario Monicelli. Con Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Silvana Mangano, Bernard Blier, Ferruccio Amendola, Romolo Valli, Tiberio Murgia. Commedia, drammatico, guerra, durata 129 min. – Italia 1959

ore 22:30
I vitelloni
Un film di Federico Fellini. Con Achille Majeroni, Alberto Sordi, Carlo Romano, Franco Fabrizi, Franco Interlenghi, Leonora Ruffo, Leopoldo Trieste, Paola Borboni, Riccardo Fellini. Commedia, durata 104 min. – Italia 1953

 

DOMENICA 29

ore 18:00
La grande guerra
Un film di Mario Monicelli. Con Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Silvana Mangano, Bernard Blier, Ferruccio Amendola, Romolo Valli, Tiberio Murgia. Commedia, drammatico, guerra, durata 129 min. – Italia 1959

ore 20:30
I vitelloni
Un film di Federico Fellini. Con Achille Majeroni, Alberto Sordi, Carlo Romano, Franco Fabrizi, Franco Interlenghi, Leonora Ruffo, Leopoldo Trieste, Paola Borboni, Riccardo Fellini. Commedia, durata 104 min. – Italia 1953

 

 

 

 

 

In nome del popolo italiano
Giudice integerrimo e moralista sospetta industriale fascistoide brillante e senza scrupoli, della morte di una tossicomane. Un diario gli rivela l’innocenza dell’incriminato. Distrugge la prova e lo rinvia a giudizio. Sceneggiato con acre moralismo da Age & Scarpelli e diretto da D. Risi con graffiante immediatezza, è una delle più pungenti commedie italiane dei ’70. Formidabile duetto di due mattatori: U. Tognazzi in sordina, V. Gassman grottesco.

 

La grande guerra
In divisa da fanti il romano Oreste Jacovacci e il lombardo Giovanni Busacca vivono da opportunisti un po’ fifoni il conflitto 1914-18. Catturati dagli austriaci, sanno morire con dignità. Due grandi istrioni e alcune sequenze memorabili in un affresco di complessa, cordiale, furbesca coralità. Sagace equilibrio tra epica e macchiettismo, antiretorica e buoni sentimenti. Leone d’oro a Venezia ex aequo con Il generale Della Rovere di Roberto Rossellini.

 

I vitelloni
Scritto con Luciano Vincenzoni, Age & Scarpelli. Alla lontana ispirato al racconto Due amici di Guy de Maupassant. Sono cinque, in una cittadina romagnola dell’Adriatico, i giovanotti non ancora occupati, né ricchi né poveri, irresponsabili e velleitari figli di mamma. Che fanno? Piccoli divertimenti, piccole miserie, piccoli squallori, noia grande. Soltanto Moraldo va in città. Tra loro campeggia Alberto (A. Sordi), punto di fusione di violenza satirica, grottesco, patetismo. F. Fellini fa col suo 2 film e mezzo uno scanzonato omaggio, distaccato ma non troppo, alla Rimini della sua adolescenza, reinventata sul litorale tirrenico, vicino a Ostia. Leone d’argento a Venezia, 2 Nastri d’argento (miglior film e Sordi).